Vincenzo Zancana (Salemi, 1991) studia Grafica all’Accademia di Belle Arti di Palermo e successivamente all’Accademia di Belle Arti di Brera.
Svolge una residenza d’artista presso l’Escola Massana di Barcellona e alla Cavallerizza Reale di Torino in occasione di HERE 2017. Nel 2016 viene selezionato per il Master in Fine Arts /Printmaking alla Royal Academy di Anversa, permettendogli di lavorare con diversi artisti internazionali. Insieme ad altri 5 artisti è autore dell’opera site specific Movimento/Segno/Idea in piazza San Babila a Milano, in collaborazione con il Museo della Permanente e il Comune di Milano. Nello stesso anno è stato selezionato per l’artistic contenst Artagōn II, presso la Galleria Passage De Retz di Parigi. Dal 2017 si occupa di Grafica e Stampa d’Arte insieme all’artista Melisa Pirez, realizzando corsi e workshop sotto il nome di TipidaCiano. Ha esposto in diversi Enti e Gallerie come: Gallerija Stavb – Belgrado, A-tower – Anversa, National Library of Estonian – Tallin, Sculpture Park Museum – Santiago in Cile, MAiO Museo dell’arte in ostaggio, Spazio SERRA – Milano, Museo civico di Crema e del Cremasco, Museo civico città di Carini e Amy-D Gallery Milano. È stato Artista finalista per il Premio ORA 2017, il Premio Nocivelli X- XI e la XIV Biennale di Grafica città di Castelleone. Nel 2019 è stato selezionato da ATP Diary e dall’Ass.Casa Gialla per il progetto REPLICA, l’archivio italiano del libro d’artista e al IV Global Print di Oporto. Ha esposto nel padiglione Italiano della Biennale internazionale di DOURO in Portogallo. Dal 14 Gennaio 2020, insieme agli artisti Miriam Montani e Athanasios Alexo, cura e gestisce la residenza web Sciame Mobile Residence.
Attualmente è in residenza presso VIR, Viafarini in Residence a Milano.

Vincenzo ha dato il suo contributo, con un’opera inedita, al terzo numero della rivista Ŏpĕra.