Nausica Barletta (Siderno, 1991) formatasi presso l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, consegue il diploma accademico in pittura nel 2017. Partecipa ai workshop residenziali Flaneur tra pieni e vuoti della città contemporanea di Luca Vitone, La crescita dei luoghi di partecipazione come intervento artistico di Mario Airò con il progetto Viartis, sulle Rotte Mediterranee, e alle giornate di educational Italia educational, a cura del Padiglione Italia durante la 57° Esposizione Internazionale d’Arte Biennale di Venezia. Riceve una menzione speciale da Art Residency – London is Open, organizzata da Art Apartments presso l’Estorick Collection Modern Art di Londra e interviene all’incontro Cina e Giappone, l’ultimo ventennio tra gli Appuntamenti al Macro, organizzati dalla Prof.ssa Ada Lombardi al Museo Macro di Roma. E’ presente nelle seguenti mostre collettive: Ulysses, Spazio Fedele Studio, Nocera inferiore; Sotto quel cielo – il corpo e l’idea parlante, Fondazione Giorgio Amendola, Torino; Pao Spiti (Go Home) Festival, Reggio Calabria; Face Festival – Arte Creatività Ecocultura, Reggio Calabria; VII edizione del Premio Internazionale Limen Arte, nella sezione giovani artisti italiani e stranieri – Accademie di Belle Arti. Vive e lavora principalmente a Reggio Calabria.

Nausica ha dato il suo contributo, con un’opera inedita, al terzo numero della rivista Ŏpĕra.