Eva Chiara Trevisan ( 1991) ha studiato a Venezia presso l’Accademia di Belle Arti.La sua ricerca artistica si basa sulla trasmutazione della materia che utilizza per riflettere su temi come i ricordi, il tempo e la natura/materia sempre aspirando ad un luogo non luogo. Dopo una residenza a Matera (2017) ne segue una a Pamplona (2018) presso il Centro de Arte Contemporanea de Huarte. Vincitrice di uno degli atelier della Fondazione Bevilacqua la Masa di Venezia per l’anno 2018/2019, nello stesso anno è in residenza a Progetto Borca di Dolomiti Contemporanee. Nel 2020 è tra i vincitori di InEdita, residenza a Forte Marghera (VE) e nel 2021 viene selezionata per partecipare alla residenza Just Imagine – genera col colore promossa da Liquitex ed Insideart a Roma. Tra le esposizioni a cui prende parte si ricordano nel 2021 la personale La Huella a cura di Marina Bastianello presso la galleria Marina Bastianello Gallery; numerosi premi e mostre collettive tra cui Arcipelago Aperto, curata da Venice Curatorial Courses, Magazzini del Sale, Venezia (2020); Premio Francesco Fabbri per le Arti Contemporanee, curata da Carlo Sala, Pieve di Soligo (TV) (2020 e 2019); StartStudi per l’Arte, menzione speciale, a cura del PremioStart, Padova; Combat Prize, a cura di Paolo Batoni, Museo Civico Fattori, Livorno (2017).

Vive e lavora a Venezia.